.   .
. Settimana del Benessere Psicologico .
.
.
.
 
 
. .
. .
. .
. .
. .
. .
.
Banner - Tutela del cittadino
 
 
 
 
. .
. .
. .
 
.
 
facebook
 
 
 
 
Chi lo Psicologo
Lo Psicologo > Perchè consultarlo
 
 
Per prendersi cura della propria salute psichica, migliorando notevolmente la qualità totale della propria esistenza. Un supporto psicologico può essere utile per una crisi temporanea, per favorire una crescita interiore personale, per delle esigenze di orientamento, per raggiungere una maggiore e migliore consapevolezza di sé, degli altri e del proprio contesto familiare, sentimentale, sociale, lavorativo o scolastico. Un qualsiasi mutamento o evento nella propria esistenza (come cambiare lavoro, sposarsi, crescere, avere dei figli, superare degli esami, etc.) può risultare di difficile elaborazione e superamento; in tal caso una consulenza psicologica può risultare un positivo supporto, traghettando la persona attraverso il disagio interno fino alla sua attenuazione e/o scomparsa. Un supporto psicologico può essere utile per comprendere la propria realtà interiore, ritrovando un giusto equilibrio in essa e con il mondo esterno.
Un supporto psicologico può essere utile per creare uno spazio diverso da quelli abituali della vita di tutti i giorni dove confidarsi e confrontarsi, ed al quale riferirsi come punto di riferimento.
Allo Psicologo si possono rivolgere operatori sociali che richiedono consulenze e collaborazioni, imprenditori od aziende per affrontare problematiche relazionali e/o organizzative, allo sportivo per la sua preparazione psicofisica. Questi sono solo alcuni esempi tra i tanti possibili.
Si avvalgono dello Psicologo, pertanto: singoli cittadini, servizi sociali, scuole, cooperative sociali, aziende, consultori familiari (pubblici e privati), tribunali, istituti bancari, istituti di pena, istituti di ricerca, studi legali, gruppi sportivi, ecc.
   
 
Gli strumenti operativi dello psicologo
Colloquio, strumenti di misurazione come test, questionari e scale di misurazione.
I test psicologici possono essere di vari tipi: attitudinali, di intelligenza e di personalità.
Il colloquio, i reattivi e la ricerca psicologica possono trovare molteplici applicazioni ed avere come oggetto di osservazione un individuo, un gruppo di persone, un’organizzazione.
Strumento fondamentale, infine, è la personalità dello Psicologo, che entra attivamente in relazione con l’oggetto della sua osservazione e della sua valutazione nella cosiddetta “osservazione partecipata”.
.
     
. linea .
. footer .
 
   
 
.